Da giovedì 9 a martedì 14 gli azzurri a Lignano Sabbiadoro, poi la partenza per la Germania. Doppia amichevole con Canada e Argentina (con diretta RaiSport). 

Il conto alla rovescia per l’inizio dei Campionati del Mondo di basket in carrozzina è ormai agli sgoccioli: l’Italia esordirà ad Amburgo il prossimo 17 agosto, contro la Nazionale giapponese (ore 9.30); poi il giorno successivo sfida al Brasile (ore 17.30) e il 19 agosto la Turchia (ore 14) per chiudere il girone.

Gli azzurri si ritroveranno per l’ultima fase della preparazione ai Mondiali giovedì 9 agosto, presso il Bella Italia EFA Village di Lignano Sabbiadoro (Udine): cinque giorni di allenamenti prima della partenza per Amburgo, programmata per martedì 14 agosto, dall’aeroporto di Venezia.

Nel corso del ritiro di Lignano, l’Italia di coach Di Giusto avrà l’opportunità di confrontarsi con altre due squadre prossime protagoniste dei campionati mondiali, il Canada e l’Argentina, anch’esse ospiti in Friuli fino alla partenza per la Germania.

La partita contro la Nazionale canadese della stella internazionale Patrick Anderson, forse il giocatore più conosciuto a livello mondiale, è prevista per venerdì 10 agosto alle ore 18; il giorno successivo, sempre alle 18, l’amichevole contro l’Argentina degli “italiani” d’azione Adolfo Damian Berdun e Carlos Alberto Esteche, entrambi tesserati con la Briantea 84 Cantù. I due test match saranno trasmessi in diretta da RaiSport, con commento di Lorenzo Roata, prova generale della copertura integrale del Mondiale dell’Italia, le cui partite saranno per la prima volta tutte trasmesse live e con cronaca sul posto dalla tv di Stato.

I CONVOCATI – Nessuna sorpresa nei dodici convocati da coach Carlo Di Giusto rispetto all’ultimo raduno, svoltosi nel mese di luglio a Porto Sant’Elpidio.

Questo l’elenco completo:

Domenico Beltrame (Santa Lucia Basket), Filippo Carossino (UnipolSai Briantea 84 Cantù), Simone De Maggi (DECO Group Amicacci Giulianova), Jacopo Geninazzi (UnipolSai Briantea 84 Cantù), Enrico Ghione (S. Stefano UBI Banca), Andrea Giaretti (S. Stefano UBI Banca), Giulio Maria Papi (UnipolSai Briantea 84 Cantù), Ahmed Raourahi (UnipolSai Briantea 84 Cantù), Francesco Santorelli (UnipolSai Briantea 84 Cantù), Davide Schiera (UnipolSai Briantea 84 Cantù), Claudio Spanu (Dinamo Lab), Marco Stupenengo (Santa Lucia Basket).

Confermati nel ruolo di capitani Filippo Carossino e Simone De Maggi.

Completano lo staff tecnico, al fianco di coach Di Giusto, i due tecnici federali Roberto Ceriscioli e Fabio Castellucci.

DI GIUSTO – “Puntiamo ad entrare nelle prime otto”, dice coach Carlo Di Giusto, segnando l’obiettivo minimo di questa spedizione. “Le amichevoli con Argentina e Canada saranno per noi opportunità di confrontarci con due squadre diverse tra loro ma di livello. Prima della partenza lavoreremo soprattutto sulla difesa e sulle situazioni da palla ferma, per farci trovare pronti all’esordio”. L’intervista integrale con coach Carlo Di Giusto sarà trasmessa sui canali social della Federazione Italiana Pallacanestro in Carrozzina a partire dalle ore 14 di mercoledì 8 agosto.

 

 

 

Le due rappresentative a Lignano Sabbiadoro fino al 7 agosto per preparare i rispettivi Campionati Europei di settembre.

Mentre si avvicina il Campionato del Mondo per la Nazionale maggiore, che tornerà ad allenarsi a partire da giovedì 9 agosto, per poi partire direzione Amburgo il 14 (esordio il 17 contro il Giappone), a Lignano Sabbiadoro, da venerdì 3 si ritroveranno le due rappresentative azzurre under 22 e femminile, per un raduno congiunto in vista dei rispettivi campionati europei, in calendario a settembre e proprio in terra friulana.

Lo staff tecnico, guidato dal responsabile delle nazionali Fipic Carlo Di Giusto, da Marco Bergna (coach dell’under 22) e da Fabio Castellucci (coach della femminile), ha diramato la lista degli atleti convocati per il ritiro estivo.

Per la rappresentativa under:

Andrea Molaro (Bradipi Bologna), Mattia Mordenti (Bradipi Bologna), Mattia Scandolaro (Padova Millennium Basket), Andrea Brandimarte (Giovani e Tenaci), Francesco Castellani (Polisportiva Disabili Foligno), Nicholas De Prisco (Briantea 84), Lorenzo Bassoli (Briantea 84), Amine Gamri (Padova Millennium Basket), Massimiliano Segreto (Hs Varese), Giacomo Forcione (Bradipi Bologna).

Per la rappresentativa femminile:

Chiara Coltri (CUS Padova), Laura Morato (Briantea 84), Jennifer Feltrin (S. Stefano), Lorena Ziccardi (NPic Rieti), Giulia Saba (Santa Lucia), Ilaria Margherita D’Anna (Reggio BIC), Beatrice Sorina Ion (Porto Torres), Melissa Rado (Padova Millennium Basket), Emanuela Romano (Crazy Ghosts Battipaglia), Chiara Sorrenti (Reggio BIC), Rachele Giglio (Olympic Basket Trapani).

Completano lo staff azzurro i fisioterapisti Scheila Bellito e Antonio Aniceti, il meccanico Emanuele Castorino, il medico federale Luigi Gatta e l’accompagnatore Antonino Marchese.

La Nazionale Under 22 esordirà negli Europei di categoria il 10 settembre contro la Spagna, e poi affronterà Israele e Gran Bretagna per completare il girone B; la Nazionale femminile se la vedrà con Turchia e Svezia nel proprio Europeo di categoria B, a partire dal 13 settembre.

Coach Di Giusto: “Settimana positiva, dobbiamo migliorare nella continuità”. Mercoledì prossimo la lista dei 12 convocati.

Si è conclusa giovedì 21 giugno la prima fase della preparazione della Nazionale italiana di basket in carrozzina in vista dei prossimi Campionati del Mondo di Amburgo (Germania), dal 16 agosto. Una settimana di allenamenti presso il Bella Italia Village di Lignano Sabbiadoro, durante la quale gli azzurri hanno affrontato la Nazionale spagnola in una serie di test match a porte chiuse e in una esibizione aperta al pubblico nella serata di martedì 19, nell’ambito della manifestazione benefica Believe in Yourself al Palachiarbola di Trieste.

Bilancio complessivamente positivo per i ragazzi di coach Di Giusto: al di là del risultato dei cinque confronti amichevoli (due vittorie e tre sconfitte), affrontare una delle favorite per l’oro mondiale come la Spagna è stato banco di prova significativo per un gruppo giovane e, nella propria maggioranza, all’esordio nella competizione iridata.   

“E’ stata una settimana di lavoro intenso, soprattutto dal punto di vista fisico”, ha commentato coach Carlo Di Giusto; “Molti ragazzi venivano da un lungo periodo di inattività agonistica dopo la fine del campionato, e durante i primi giorni di raduno abbiamo lavorato proprio in questo senso. Poi la serie di incontri con la Spagna, che ha evidenziato quello che ad oggi ritengo essere il problema ancora irrisolto di questo gruppo, la mancanza di continuità. Quando entriamo in campo convinti, siamo competitivi contro tutti; quando invece stacchiamo la spina, lo facciamo del tutto, e tutti insieme. E su questo aspetto dobbiamo necessariamente migliorare”.

Prossima tappa del percorso di avvicinamento ai Mondiali, dal 10 luglio il raduno nelle Marche. Poi di nuovo a Lignano Sabbiadoro ad agosto, fino alla partenza per la Germania.

La lista definitiva dei 12 convocati per i Mondiali di Amburgo 2018 sarà ufficializzata a metà della prossima settimana.

Maschile in ritiro a Lignano Sabbiadoro con l’Australia, femminile da venerdì a Padova.

Sarà un weekend pasquale di lavoro per le Nazionali maschile e femminile.

Gli azzurri convocati dal Direttore Tecnico Carlo Di Giusto (la lista dei convocati qui) si ritroveranno mercoledì 28 marzo a Lignano Sabbiadoro per un ritiro congiunto con la Nazionale australiana, già arrivata in Italia domenica scorsa. In programma diversi test amichevoli proprio contro l’Australia, per avviare il percorso di preparazione ai prossim Campionati del Mondo di Amburgo (dal 16 agosto).

Al lavoro anche la Nazionale femminile di Fabio Castellucci, che si ritroverà a Padova dal 30 marzo al 2 aprile. In programma quattro sedute di allenamento e un incontro amichevole contro il CUS Padova nel pomeriggio di sabato 31 marzo.

Queste le atlete convocate:

Chiara Coltri (capitano, CUS Padova), Ilaria D’Anna (Reggio Bic), Jennifer Mirella Feltrin (S. Stefano UBI Banca), Laura Morato (UnipolSai Briantea 84 Cantù), Melissa Rado (Padova Millennium basket), Emanuela Romano (Crazy Ghosts Battipaglia), Giulia Saba (Santa Lucia Roma), Chiara Sorrenti (Reggio Bic), Lorena Ziccardi (Npic Rieti).

Compongono lo staff di Fabio Castellucci il meccanico Emanuele Castorino, l’osteopata Antonio Muderra e l’accompagnatore Antonino Marchese.

 

Inizia nel migliore dei modi la preparazione ai prossimi Campionati del Mondo di Dubai, in programma dal prossimo 12 novembre, per la Nazionale italiana di pallacanestro in carrozzina allenata da Carlo Di Giusto: gli azzurri hanno infatti conquistato il Torneo Internazionale Città di Giulianova, dedicato alla memoria di Ronald Costantini, vincendo sei partite su sei contro Spagna, Polonia e Canada.

Un’affermazione di rilievo per la Nazionale italiana, reduce dalla semifinale conquistata negli ultimi Europei di Madrid lo scorso dicembre, la prima in oltre dieci anni in campo continentale, che è valsa la prestigiosa qualificazione alla prossima rassegna iridata. Il gruppo azzurro ha svolto una intensa sei giorni di lavoro in Abruzzo, primo step di un percorso di preparazione che proseguirà poi dal 15 luglio presso il Centro di Preparazione Olimpica di Tirrenia, quando coach Di Giusto presumibilmente effettuerà i primi tagli rispetto alla lista dei 18 convocati per questa occasione e verso la definizione del roster di dodici atleti che partiranno poi per Dubai.

L’Italia ha esordito lo scorso martedì a Giulianova battendo la Polonia 60 a 54, nonostante l’assenza di alcuni elementi di rilievo, tra cui Sabri Bedzeti (miglior marcatore Papi con 19 punti). Mercoledì è stata la volta della netta vittoria contro un’avversaria storicamente ostica come la Spagna, superata senza appello 68 a 52 con ben dieci marcatori diversi a referto (Carossino e Papi duettano con 14 punti a testa). Giovedì il primo mini girone di andata si è chiuso con l’affermazione sul Canada (privo della stella Patrick Anderson) 72 a 54, grazie alla super prova di Bedzeti (24 punti). Poi venerdì il nuovo successo sulla Polonia (battuta 74 a 50, nonostante l’assenza di Papi), il giorno successivo la bella vittoria sulla Spagna 65 a 50 (con 19 punti a testa di Papi e Bedzeti) e infine il successo nella giornata conclusiva ancora sul Canada 73 a 62.

Grande la soddisfazione dello staff tecnico e della Federazione, con il presidente Fipic Fernando Zappile che ha commentato: “Torniamo a vincere dopo molti anni un torneo internazionale, segno che il processo di ringiovanimento della Nazionale intrapreso diversi anni fa sta dando i propri frutti. Voglio inoltre sottolineare l’ottima riuscita di questa manifestazione, con l'organizzazione impeccabile della società Amicacci Abruzzo coadiuvata dalla Federazione: la speranza è che questo torneo diventi appuntamento fisso per le più grandi Nazionali”.

Ultime News

STAGIONE 22/23, LE DATE UFFICIALI...

La Federazione Italiana Pallacanestro in Carrozzina...

NAZIONALE UNDER AL LAVORO VERSO GLI...

Lunedì 20 giugno la Nazionale Under 22 di pallacanestro in...

BENEMERENZE SPORTIVE, ACCOLTE LE...

Con immenso piacere comunichiamo che tutte le proposte al...