Il CONI comunica che, a seguito degli esami eseguiti dal Laboratorio di Roma, è stato accertato un caso di positività. Nel primo campione analizzato, è stata rilevata la presenza di THC metabolita per Davide Obino, tesserato della Ssd Santa Lucia, al controllo in competizione disposto dal Comitato Italiano Paralimpico, in occasione della Finale di Coppa Italia di basket in carrozzina disputata a Roma il 12 aprile 2015. La Prima Sezione del TNA, su istanza proposta dall’Ufficio Procura Antidoping del CONI, ha provveduto a sospendere in via cautelare l’atleta.

0
0
0
s2smodern

Ultime News

ZAPPILE: "IL RINVIO DI TOKYO 2020 SIA...

Il messaggio del presidente Fipic Fernando Zappile,...

ANNULLATI I CAMPIONATI FIPIC 2019/2020

Comunicato Annullamento Campionato S.S. 2019-2020 Il...

LA IWBF EUROPE CANCELLA LE...

Con una nota diffusa nel pomeriggio di venerdì 13 marzo,...