Si apre con una delusione l'Europeo di Divisione B per la Nazionale femminile italiana. A Lignano Sabbiadoro, location anche degli Europei Under 22 in corso, le azzurre erano opposte alla Svezia, esordiente sulla scena internazionale a livello di rappresentativa femminile.

Le ragazze di coach Castellucci partono bene, concentrate in difesa e trascitate in attacco dalla vena realizzativa di Ilaria D'Anna (15 punti alla sirena per lei, migliore marcatrice tra le italiane) e Beatrice Sorina Ion; completano il quintetto iniziale Jennifer Feltrin, Melissa Rado e Lorena Ziccardi sotto canestro. L'Italia nel corso della prima porzione di gara appare quasi in controllo, salendo addirittura fino ad un +8 che appare confortante. Nel corso del secondo quarto però l'andamento della partita svolta di 180 gradi, complice il prematuro quarto fallo di Ilaria D'Anna, costretta alla panchina. Con il nuovo quintetto in campo l'Italia fatica a trovare le misure e la Svezia reagisce, prima rimontando, poi sorpassando le azzurre, che non riescono più a trovare ordine in campo, lasciandosi sfuggire inesorabilmente il controllo del match col passare dei minuti. La Svezia presto supera la doppia cifra di vantaggio e non si farà più riavvicinare, conquistando la propria prima storia vittoria internazionale (35 a 53 il finale).

L'Italia tornerà in campo alle 15.45 di sabato 15 settembre, avversaria la Turchia.

0
0
0
s2smodern

Ultime News

S. STEFANO E PORTO TORRES INSEGUONO LA...

Una coppia alle spalle della capolista ancora imbattuta...

INCROCI IN ZONA PLAYOFF NELLA QUINTA...

Sabato 8 dicembre una contro l’altra le quattro...

NAZIONALE, I CONVOCATI PER L’ULTIMO...

Diramata la lista degli azzurri convocati per l’ultimo...
Joomla Extensions