Italia sconfitta dai Campioni d’Europa in carica nei quarti: addio a semifinali e Paralimpiadi di Tokyo2020.

 

Non riesce l’impresa all’Italia del basket in carrozzina: nei quarti di Euro2019, contro i campioni d’Europa in carica della Turchia, gli azzurri escono sconfitti 58 a 63 e dicono addio al sogno di qualificarsi per Tokyo 2020, edizione riservata solo a quattro squadre provenienti dal continente europeo. Ai ragazzi di coach Di Giusto non riesce di ribaltare i pronostici della vigilia, dopo una fase a gironi complessivamente ben giocata, e chiusa al terzo posto, con la bella vittoria contro i favoriti padroni di casa della Polonia ad impreziosire il cammino. Ma la Turchia si è dimostrata troppo esperta e smaliziata per il giovane gruppo azzurro, che forse ha pagato un po’ la pressione di giocarsi – per la quasi totalità del gruppo era una prima volta – la conquista del pass paralimpico.

Nel 63 a 58 finale, decisivo risulta il giovane Efeturk, vero mattatore con 18 punti e il 50% dal campo. Per gli azzurri non basta un ottimo Marco Stupenengo in fase realizzativa (20 punti alla sirena finale).

La Turchia raggiunge in semifinale Gran Bretagna, Germania e Spagna. Per gli azzurri da domani l’impegno è quello delle partite per il piazzamento dal quinto all’ottavo posto, purtroppo inutile ai fini della qualificazione per Tokyo.

Italia sconfitta dai Campioni d’Europa in carica nei quarti: addio a semifinali e Paralimpiadi di Tokyo2020.

 

Non riesce l’impresa all’Italia del basket in carrozzina: nei quarti di Euro2019, contro i campioni d’Europa in carica della Turchia, gli azzurri escono sconfitti 58 a 63 e dicono addio al sogno di qualificarsi per Tokyo 2020, edizione riservata solo a quattro squadre provenienti dal continente europeo. Ai ragazzi di coach Di Giusto non riesce di ribaltare i pronostici della vigilia, dopo una fase a gironi complessivamente ben giocata, e chiusa al terzo posto, con la bella vittoria contro i favoriti padroni di casa della Polonia ad impreziosire il cammino. Ma la Turchia si è dimostrata troppo esperta e smaliziata per il giovane gruppo azzurro, che forse ha pagato un po’ la pressione di giocarsi – per la quasi totalità del gruppo era una prima volta – la conquista del pass paralimpico.

Nel 63 a 58 finale, decisivo risulta il giovane Efeturk, vero mattatore con 18 punti e il 50% dal campo. Per gli azzurri non basta un ottimo Marco Stupenengo in fase realizzativa (20 punti alla sirena finale).

La Turchia raggiunge in semifinale Gran Bretagna, Germania e Spagna. Per gli azzurri da domani l’impegno è quello delle partite per il piazzamento dal quinto all’ottavo posto, purtroppo inutile ai fini della qualificazione per Tokyo.

Ecco le designazioni arbitrai del prossimo turno di campionato:

 

Gara 9:  DECO Group Amicacci Giulianova - GSD Porto Torres: sab 18/11/2017 h.15.30 :   LASTELLA - DESPOSATI

Gara 10: UnipolSai Briantea84 Cantù - Cimberio HS Varese: sab 18/11/2017 h.20.30:        PISANU - SCARLASSARE

Gara 11: S.Stefano Sport - Special Bergamo Sport Montello: sab 18/11/2017 h.17.00:       ZAMPONI - VISOCCHI

Gara 12: SSD Santa Lucia Roma - Pol. Nordest Castelvecchio: sab 18/11/2017 h.17.00:    GUARINO - TREMATERRA L.

Sulle pagine di Gazzetta.it, il presidente Fernando Zappile intervistato da Elena Sandre presenta la stagione 2017/2018 di basket in carrozzina, a partire dal primo appuntamento in programma domenica mattina a San Marino con la Supercoppa Giovanile Martin Mancini.

Leggi l'articolo completo qui.

Sulle pagine di Gazzetta.it, il presidente Fernando Zappile intervistato da Elena Sandre presenta la stagione 2017/2018 di basket in carrozzina, a partire dal primo appuntamento in programma domenica mattina a San Marino con la Supercoppa Giovanile Martin Mancini.

Leggi l'articolo completo qui.

La Federazione Italiana Pallacanestro in Carrozzina in ottemperanza agli obblighi di cui al Regolamento Generale UE 2016\679 sulla protezione dei dati personali delle persone fisiche, art. 37, ha designato l’avv. Domenico Viola quale Responsabile della protezione dei dati della FIPIC.

È contattabile al seguente indirizzo e.mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., ovvero alla seguente utenza mobile 3533814346

Se sei minorenne, prima di comunicare i dati, Ti invitiamo a leggere attentamente le informative insieme ai tuoi genitori o a chi ne fa le veci. I genitori, o gli eventuali rappresentanti legali del minorenne, possono esercitare i diritti di cui agli artt. 15, 16, 17, 18, 20 e 21 del RGPD, scrivendo a  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Clicca qui per prendere visione di tutta l'informativa ai Tesserati.

Clicca qui per prendere visione di tutta l'informativa ai Fornitori.

Clicca qui per prendere visione di tutta l'informativa ai Minori.

Ultime News

EURO2019 - L’ITALIA BATTE ANCORA LA...

Padroni di casa battuti 84 a 72; gli azzurri chiudono un...

L’ITALIA ACCEDE ALLA FINALE PER IL...

Francia sconfitta 63 a 51 nel primo crossover. Domani...

SI INFRANGE CONTRO LA TURCHIA IL SOGNO...

Italia sconfitta dai Campioni d’Europa in carica nei...
Joomla Extensions