VADEMECUM sulla Gestione dei lavoratori

Per opportuna conoscenza si pubblica il VADEMECUM sulla Gestione dei lavoratori sportivi attraverso il Registro Nazionale delle ASD aggiornato al 9 ottobre 2023

vai al Registro Sport e Salute
 

Si informa che è stato indetto il corso allenatore FIPIC (2 livello SNAQ)

Clicca qui e vai alla modulistica

S. Stefano e Briantea nel Girone A, Amicacci e Dinamo nel Girone B continuano la striscia di sole vittorie. Primo successo per Reggio Calabria.

 

Cominciano a delinearsi con forza le gerarchie nei due gironi di stagione regolare nel massimo campionato di pallacanestro in carrozzina: dopo la quarta giornata giocata sabato 11 novembre, sono in quattro le squadre ancora imbattute e già lanciate in testa ai rispettivi raggruppamenti, le quattro squadre maggiormente accreditate alla vigilia per giocarsi il titolo fino alla fine: S. Stefano Kos Group e UnipolSai Briantea84 nel girone A, Dinamo Lab Banco di Sardegna e i campioni d’Italia in carica della Deco Metalferro Amicacci Abruzzo nel girone B.

Brilla ancora il S. Stefano di coach Roberto Ceriscioli, che inanella la quarta netta vittoria consecutiva conquistata in scioltezza sul campo sulla carta ostico dell’SBS Montello: ennesima parenza sprint dei marchigiani, che scappano subito sul 23-5 nel corso del primo quarto, chiudendo di fatto i giochi e gestendo fino all’88 a 32 della sirena. Come sempre ampie rotazioni per coach Ceriscioli, con il neo arrivato De Miranda autore di 22 punti in 20’ giocati. S. Stefano continua così la propria serie di nette vittorie, con una differenza canestri che tocca un impressionante +240 in quattro partite disputate fin qui.

Nell’altro girone, altrettanto netta l’affermazione della Deco Metalferro Amicacci Abruzzo, che liquidano la neo promossa Comes Boys Taranto 71 a 33. Anche per gli abruzzesi vittoria in cassaforte già nella prima metà di partita e minuti per tutti i componenti del roster: doppia doppia da 12 punti e 12 rimbalzi per Matteo Cavagnini. Per S. Stefano ed Amicacci il miglior modo quindi per preparare la sfida di Supercoppa Italiana che le metterà una di fronte all’altra domenica prossima dalle ore 20.30.

Più sofferta la vittoria della Dinamo Lab Banco di Sardegna contro un’ottima Menarini Volpi Rosse, alla migliore prestazione stagionale fin qui: i sardi prendono subito un vantaggio superiore alla doppia cifra durante il primo parziale, ma nella ripresa devono subire il ritorno del padroni di casa, che addirittura sul finire di terzo quarto passano in vantaggio, toccando anche il +5. La Dinamo però è brava a non disunirsi e riprende il filo del discorso nell’ultimo periodo, cavalcando soprattutto la vena di un ottimo Mcintyre da 19 punti e 10 assist. Alla sirena gli ospiti passano 62 a 56 al termine del match più bello di giornata, che conferma la crescita e le ambizioni di entrambe le squadre.

Perde invece l’altra sarda, il GSD Porto Torres, che in trasferta sul campo della Farmacia Pellicanò Reggio Calabria si arrende 53 a 36. Prima vittoria in campionato per i calabresi, che dopo una partenza lenta, prendono le redini della partita e controllano il punteggio fino al 40esimo. Da Costa e Sripirom combinano per 30 punti complessivi e Reggio mette in sicurezza i primi due punti della stagione, lasciando Porto Torres a quota zero.

In serata infine terza vittoria consecutiva della UnipolSai Briantea84 Cantù, che in un PalaMeda tutto esaurito non trova resistenze da parte della neopromossa Santa Lucia Roma, vincendo con un comodo 82 a 21. In doppia cifra sia Carossino (21 punti) che De Maggi (15 punti); 14 punti a testa per Berdun e Sbuelz.

La prossima settimana il campionato osserverà la prima pausa. Spazio alla Supercoppa Italiana tra i campioni d’Italia della Deco Metalferro Amicacci Abruzzo e il S. Stefano Kos Grouo (palla a due da Giulianova alle 20.30, diretta Rai Sport).

4^ GIORNATA – RISULTATI

Girone A

Farmacia Pellicanò Reggio Calabria Bic – GSD Porto Torres 53 a 36

SBS Montello – S. Stefano Kos Group 88 a 32

UnipolSai Briantea84 Cantù – Santa Lucia Roma 82 a 21

Girone B

Deco Metalferro Amicacci Abruzzo – Comes Boys Taranto 71 a 33

Menarini Volpi Rosse Firenze – Dinamo Lab Banco di Sardegna 56 a 62

Riposa: Crich PDM Treviso

CLASSIFICHE

Girone A

8 punti: S. Stefano Kos Group

6 punti: UnipolSai Briantea84 Cantù*

4 punti: SBS Montello

2 punti: Farmacia Pellicanò Reggio Calabria Bic*

0 punti: Santa Lucia Roma*, GDS Porto Torres*

(*una partita in meno)

 

Girone B

6 punti: Dinamo Lab Banco di Sardegna, Deco Metalferro Amicacci Abruzzo

2 punti: Menarini Wheelchair Firenze

0 punti: PDM Treviso, Come Boys Taranto.

Ultime News

L’ITALIA CHIUDE L’EUROPEO UNDER AL...

Gli azzurrini conquistano il quarto posto ai Campionati...

EUROPEI UNDER 23: IL CALENDARIO

Nella mattinata di giovedì 6 giugno a Madrid è stato...

EUROPEI UNDER 23: I CONVOCATI AZZURRI

Dal 24 giugno a Madrid, Italia impegnata nella...