VADEMECUM sulla Gestione dei lavoratori

Per opportuna conoscenza si pubblica il VADEMECUM sulla Gestione dei lavoratori sportivi attraverso il Registro Nazionale delle ASD aggiornato al 9 ottobre 2023

vai al Registro Sport e Salute
 

SCUDETTO

Alle ore 15 (con pre-partita dalle 14.30 live su Twitch Italbasket) la decisiva gara 3 della semifinale tra S. Stefano e Amicacci. In campo anche le finali per i piazzamenti dal quinto posto.

 

Sabato 18 marzo la Serie A di pallacanestro in carrozzina conoscerà il nome della squadra che raggiungerà nella Finale Scudetto 2022/2023 la UnipolSai Briantea84 Cantù, già qualificata: alle ore 15 infatti è in programma al Pala Principi di Porto Potenza Picena la decisiva gara tre della semifinale tra i padroni di casa del S. Stefano Kos Group e la Deco Metalferro Amicacci Abruzzo.

Gli abruzzesi guidati da coach Carlo Di Giusto vanno a caccia della seconda finale Scudetto consecutiva, dopo quella raggiunta lo scorso anno e persa al fotofinish contro la Briantea84: una qualificazione che avrebbe il sapore di una vera e propria impresa per una squadra profondamente rinnovata rispetto alla scorsa stagione, che già ha alzato un trofeo durante quest’annata (la Supercoppa italiana lo scorso dicembre, prima affermazione in una competizione italiana in oltre quarant’anni di storia del club), ma che aveva chiuso una stagione regolare altalenante solo al terzo posto nel proprio girone.

Di contro, il S. Stefano Kos Group di coach Roberto Ceriscioli, che di Di Giusto è il secondo sulla panchina della Nazionale italiana fin dal 2016, intende cancellare lo scivolone di una gara due persa in casa in modo quasi sorprendente, dopo aver di fatto dominato la stagione fin qui: i marchigiani infatti avevano vinto (e sempre con relativa facilità) ogni partita giocata in campionato, chiudendo la stagione regolare con 10 successi su 10, per poi guadagnare con altrettanta facilità le semifinali contro Reggio Calabria. E anche nel primo capitolo della serie contro l’Amicacci, il successo arrivato in trasferta sembrava precludere ad una qualificazione ormai ipotecata da parte di S. Stefano, che invece è stata sorpresa dall’intensità degli avversari e da un Matteo Cavagnini versione cinque stelle.

La decisiva gara tre sarà trasmessa a partire dalle ore 15 anche sul canale Twitch Italbsket, con pre-partita dalle ore 14.30.

Sempre sabato in campo anche Menarini Firenze e Self Group Millennium per gara uno della finalina per il quinto posto (palla a due a Firenze alle ore 15.30), mentre alle 15 si aprirà la serie tra SBS Montello e Farmacia Pellicanò RC che deciderà il settimo posto finale. In campo anche GSD Porto Torres e PDM Treviso (palla a due in Sradegna alle ore 15) per gara due della finalina per il nono posto (sardi avanti 1 a 0).

Ultime News

SEMIFINALI: SUCCESSI DI AMICACCI E...

Le due finaliste dello scorso anno avranno due match point...

Progetto Filippo Mondelli - Atleta...

Anche quest’anno il CIP, nell’ambito del progetto Filippo...

AL VIA LE SEMIFINALI SCUDETTO

Sabato 2 marzo gara uno tra S. Stefano e Amicacci (diretta...