Vincono le prime due di ciascun raggruppamento, già qualificate alla Final Four di Coppa Italia. L’Amicacci col cuore a Porto Torres, bene Firenze

 

Arrivano conferme sui rapporti di forza nei due gironi della Serie A di pallacanestro in carrozzina dopo la quinta giornata di andata, l’ultima prima del giro di boa: si vanno infatti delineando sempre più le gerarchie tra le pretendenti al titolo, in una corsa che si annuncia incerta ed aperta a più squadre, come forse raramente si era visto negli ultimi campionati.

Vincono tutte e quattro le partecipanti alla prossima Final Four di Coppa Italia, evento in programma il 24 e 25 marzo prossimi a cui accedono di diritto le prime due di ciascun girone dopo la prima metà di stagione regolare: percorso netto per UnipolSai Briantea84 Cantù e S. Stefano Kos Group, che fanno cinque su cinque, mentre si rialzano Self Group Millennium e Dinamo Lab Banco di Sardegna dopo i k.o. della scorsa settimana.

La Briantea84 Cantù passa in trasferta a Treviso 63 a 47, confermando i due trend stagionali visti con continuità fin qui: la sensazione di gestire sempre l’andatura del match (a Treviso, tre quarti al piccolo trotto, poi l’accelerata finale) e il rendimento di un Filippo Carossino forse mai prolifico come quest’anno, ieri autore di 33 punti (15/26 dal campo), 14 rimbalzi e 7 assist. Treviso rimane in partita fino a metà di un terzo quarto abbastanza sonnolento, nel quale ricuce uno svantaggio salito subito oltre la doppia cifra fino ad arrivare ad un paio di possessi di distanza. Negli ultimi 10 minuti però gli ospiti cambiano ritmo e chiudono il match.

Domina il S. Stefano Kos Group in casa contro l’SBS Montello, battuto 77 a 39: i marchigiani si possono permettere di allargare le rotazioni dalla panchina senza rischiare nulla, mandano a referto dieci giocatori e limitando il contributo di Sabri Bedzeti a soli 16 minuti (nei quali l’azzurro comunque segna 13 punti). Buona prestazione al tiro di Domenico Miceli, che chiude 7/12 dal campo per 14 punti. Bergamo non ha armi per opporsi, con il proprio riferimento offensivo, l’argentino Joel Gabas, costretto ad un eloquente 2/10 dal campo.

Vince in casa dell’HSV Amca Pallacanestro Varese la Dinamo Lab Banco di Sardegna, che chiude un girone di andata estremamente positivo, impreziosito dalla storica qualificazione alla Final Four di Coppa Italia: il solito duo sudamericano De Miranda-Berdun trascina i sardi fin dal primo break di 16 a 9, che si allarga fino al 37-21 dell’intervallo lungo. La ripresa è pura accademia, con la Dinamo che lancia in campo anche il giovanissimo Uras, fino al 69 a 48 della sirena. Comoda vittoria casalinga anche per l’ultima squadra che si giocherà la Coppa Italia il prossimo marzo, il Self Group Millennium di Padova, che in casa passa contro i Giovani e Tenaci Itop 71 a 46: partita chiusa già dopo un primo quarto segnato dal parziale da 18 a 2 dei veneti, che poi amministrano anche grazie ad un Boughania da 22 punti e 10 rimbalzi. Minuti e punti per i giovanissimi Da Silva Pelizari (3 punti in 10’) e Garavello (2 punti in 6’). Per i romani, doppia cifra per l’altro giovane azzurro Sbuelz (10 punti con 8 rimbalzi).

Cruciale la vittoria della Deco Metaferro Amicacci Abruzzo in casa del GSD Porto Torres, al termine della partita certamente più spettacolare della giornata (trasmessa anche sul canale Twitch Italbasket): gli abruzzesi si sono ritrovati ad un passo da una sconfitta che probabilmente avrebbe già pregiudicato ogni ambizione playoff, sotto di 5 punti a un minuto circa dalla fine, dopo il 2/2 di Dagamin Radi dalla lunetta. Spalle al muro però la squadra di Carlo Di Giusto ha trovato una reazione di nervi, con la tripla di Barbibay, il canestro di Stupenengo da sotto e il piazzato di Vigoda dalla media a meno di 4” dalla fine, per completare un 7 a 0 di parziale che ha condannato un ottimo Porto Torres al k.o. 61 a 59.

Bella infine la vittoria della Menarini Wheelchair Sport Firenze, che in casa supera la Farmacia Pellicanò Reggio Calabria Bic 69 a 62: i toscani allenati da coach Marco Bergna si confermano la sorpresa di questo campionato, dove hanno già collezionato 3 vittorie in 5 partite disputate. Contro Reggio, il duo di lunghi brasiliani Luciano Da Silva-Santos Da Silva combina per 35 punti complessivi, l’azzurrino Cini conferma i progressi con altri 12 punti a bersaglio, ma anche l’altro giovane Boganelli risulta determinante. Reggio non molla fino alla fine, dimostrandosi squadra tosta e talentuosa, con Pimkorn che bombarda il canestro di triple (saranno 5 alla sirena) fino all’ultima azione, ma Firenze ne ha di più e allunga nella classifica del Girone B.

Il campionato nel prossimo fine settimana osserverà un turno di riposo: si riparte sabato 3 dicembre con la prima giornata del girone di ritorno. Sul canale Twitch Italbasket verrà trasmesso il big match di giornata tra Deco Metalferro Amicacci Abruzzo e Dinamo Lab Banco di Sardegna, con palla a due alle ore 16 e studio pre-partita a cura dell’Ufficio Comunicazione FIPIC dalle 15.40 circa.

5^ GIORNATA – RISULTATI

Girone A

HSV Amca Pallacanestro Varese – Dinamo Lab Banco di Sardegna 48-69

S. Stefano Kos Group – SBS Montello 77 a 39

GSD Porto Torres – Deco Metalferro Amicacci Abruzzo 59 a 61

Girone B

PDM Treviso – UnipolSai Briantea84 Cantù 47 a 63

Menarini Wheelchair Sport Firenze – Farmacia Pellicanò Reggio Calabria Bic 69 a 62

Self Group Millennium Basket – Giovani e Tenaci Itop 71 a 46

 

5^ GIORNATA – CLASSIFICHE

Girone A

10 punti: S. Stefano Kos Group

8 punti: Dinamo Lab Banco di Sardegna

6 punti: Deco Metalferro Amicacci Abruzzo

4 punti: SBS Montello

2 punti: GSD Porto Torres

0 punti: HSV Amca Pallacanestro Varese

Girone B

10 punti: UnipolSai Briantea84 Cantù

8 punti: Self Group Millennium Basket

6 punti: Menarini Wheelchair Sport Firenze

4 punti: Farmacia Pellicanò Reggio Calabria Bic

2 punti: PDM Treviso

0 punti: Giovani e Tenaci Itop

PROSSIMO TURNO – 3 dicembre

Girone A

Ore 16: Deco Metalferro Amicacci Abruzzo – Dinamo Lab Banco di Sardegna

Ore 16: GSD Porto Torres – SBS Montello

Ore 16.30: HSV Amca Pallacanestro Varese – S. Stefano Kos Group

Girone B

Ore 15.30: UnipolSai Briantea84 Cantù – Farmacia Pellicanò Reggio Calabria Bic

Ore 16: Giovani e tenaci Itop – PDM Treviso

28 gennaio ore 15.30: Menarini Wheelchair Sport Firenze – Self Group Millennium Basket

FOTO CAPONE PER AMICACCI

Dida: Amit Vigoda (Amicacci), match winner contro Porto Torres

 

Ufficio Comunicazione FIPIC 

Claudio Di Renzo 348.0311493 

www.federipic.it - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Ultime News

GIORNATA DI CONFERME NEI DUE GIRONI DI A

Vincono le prime due di ciascun raggruppamento, già...

SERIE A AL GIRO DI BOA

Si chiude il girone di andata, già decise le quattro...

PRIMA FUGA DI BRIANTEA E S. STEFANO

I campioni d’Italia e i marchigiani leader solitari dei...