La Briantea a Padova si gioca il primato partendo dal +24 dell’andata. Tutto aperto per le posizioni dal terzo al quinto posto.

 

Si conclude sabato 5 marzo la stagione regolare del campionato di Serie A di pallacanestro in carrozzina, con il decimo e ultimo turno di campionato, cui seguirà l’appendice del recupero del match tra Porto Torres e Farmacia Pellicanò, in programma poi domenica 6, per stilare definitivamente le classifiche dei due gironi.

Molto è stato in verità già deciso, soprattutto nelle posizioni di testa dei rispettivi raggruppamenti: la UnipolSai Briantea84 Cantù nel gruppo A parte da un vantaggio piuttosto confortevole da difendere nello scontro diretto di Padova (dalle 16) contro lo Studio 3A Millennium Basket, frutto del 71 a 47 del girone di andata. A meno di rimonte clamorose dei veneti, i campioni d’Italia chiuderanno così in testa, con Padova qualificata a playoff e Final Four di Coppa Italia da seconda. Per la terza piazza, attualmente occupata tra Treviso con 3 punti, ma senza più partite da disputare, sono in ballo GSD Porto Torres e Farmacia Pellicanò Reggio Calabria, che si sfideranno in back to back, prima sabato alle ore 15 e poi domenica (sempre alle ore 15), per recuperare la partita rinviata nello scorso mese di gennaio. A Porto Torres basterà vincere una delle due sfide per terminare sul podio, mentre per i calabresi serve una doppia vittoria, essendo ancora fermi a quota zero.

L’Amicacci Abruzzo, che osserverà il proprio turno di riposo, è già certa del primo posto nel gruppo B, così come l’Avis S. Stefano (che sarà di scena in Sardegna contro la Dinamo Lab alle ore 16) ha in tasca la matematica certezza di chiudere seconda, qualificata quindi per le semifinali playoff e per la Final Four di Coppa Italia. Tutto aperto invece per i piazzamenti dal terzo al quinto posto in questo girone: la Dinamo Lab con una vittoria sarebbe terza in classifica, mentre scalerebbe al quarto posto in caso di sconfitta e contestuale vittoria della Menarini Firenze, in casa contro l’SBS Montello (sempre alle ore 16). Proprio i toscani dopo questi ultimi 40 minuti possono concludere sia, come detto, sul podio, sia al quarto posto (nel caso in cui la vittoria coincida con la vittoria della Dinamo o perdendo con meno di 4 punti di scarto), sia addirittura ultimi (perdendo con più di 4 punti di scarto). Più semplice infine il calcolo che riguarda l’SBS Montello, che sarebbe quarta vincendo a Firenze con più di 4 punti di margine o che rimarrebbe ultima in caso contrario. Proprio il match tra Menarini e SBS Montello sarà seguito dalle telecamere Fipic, con diretta streaming dalle 15.50 circa.

Archiviata la stagione regolare, la Serie A tornerà in campo il 26 marzo, per le gare di andata dei playoff Scudetto e dei crossover per i piazzamenti dal quinto all’ottavo posto. La formula prevede per questo primo turno ad eliminazione diretta match di andata e ritorno (in calendario il 2 aprile), con la discriminante della differenza canestri in caso di parità. Altri appuntamenti da segnare nel calendario, dopo la pausa pasquale e il ritiro della Nazionale di coach Carlo Di Giusto (dal 12 aprile a Cornaredo), saranno poi la Coppa Italia del 29 e 30 aprile e l’avvio delle finali Scudetto (al meglio delle tre gare) il 14 maggio.

Ultime News

PUBBLICATO IL NUOVO CALENDARIO DI...

A seguito del rinvio disposto dalla IWBF del Campionato...

LE DATE DELLA SERIE B - ANTONIO MAGLIO

Ufficializzate le date del campionato di Serie B - Trofeo...

RINVIATI I CAMPIONATI DEL MONDO DI DUBAI

La Federazione Internazionale ha deciso di spostare al...