La Fipic piange la scomparsa del professor Duccio Piras, precursore degli allenatori del basket in carrozzina.

Chiamato dal professor Antonio Maglio nell’equipe multidisciplinare di allenatori del Centro Paraplegici di Ostia dell’Inail, Duccio per primo applicò le metodologie di allenamento ed organizzazione del basket in piedi ai giocatori paraplegici. Autore di numerosi manuali, tra cui il più importante scritto a due mani con il maestro dello sport Alvaro Carboni, “Il Basket in Carrozzina” nel 1999, guidò la nazionale per più di un ventennio, fin dai tempi della federazione italiana sport handicappati (FISHA poi FISD), vantando ben 5 partecipazioni ai giochi paralimpici. Affiancato poi da Alvaro Carboni, che ne proseguì le imprese, condusse la nazionale nei mandati dei presidenti Marson e Vernole per poi collaborare con il movimento fino alla fine degli anni 90.

Uomo tenace, serio, di grande onestà intellettuale, ci ha lasciati all’età di 82 anni. La federazione tutta si stringe al cordoglio dei familiari e di tutti coloro che lo hanno conosciuto, giocatori, allenatori e dirigenti sportivi.

 I funerali si svolgeranno sabato 28 luglio alle ore 11 in Via Gaudenzio Fantoli, 8, a Roma.

0
0
0
s2smodern

Ultime News

NUOVA SERIE A AL VIA IL 23 GENNAIO

Rivisto il formato del campionato: due gironi da 4...

LA UNIPOLSAI BRIANTEA84 VINCE LA COPPA...

LA UNIPOLSAI BRIANTEA84 VINCE LA COPPA ITALIA 2020 A...

AL VIA LA FINAL FOUR COPPA ITALIA...

Venerdì 13 e sabato 14 novembre in campo a Grottaglie per...