Comunicazione di servizio

Si informa che a partire da lunedì 20 novembre gli uffici saranno trasferiti presso la nuova sede di Via di Quarto Peperino 22 – 00188 in Roma. Ci scusiamo se nelle prime due giornate di lunedì e martedì potranno esserci problemi di comunicazione e si invitano gli utenti a rivolgersi per eventuali urgenti pratiche al numero 366.6446795 disponibile dalle ore 9.30 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 16.30 oltre a quello di Amedeo Pellegrina (tel. 3339633787) per problematiche relative ai Campionati.

Si conclude con un decimo posto l’esperienza ai Mondiali Under 23 di Toronto per la Nazionale Under 23. Gli azzurrini, dopo aver mancato l’accesso ai quarti di finale con il quinto posto nel girone, hanno chiuso il torneo con una sconfitta contro gli Stati Uniti 65 a 48.

In finale sono arrivate Gran Bretagna e Turchia che si giocheranno l’oro venerdì 16 alle ore 12 locali (le 18 in Italia), nella riedizione della finale degli Europei.

Sapore dolce amaro per l’avventura italiana. Con l’obiettivo di essere nuovamente tra i primi 12 del Mondo già conquistato dopo gli Europei di Lignano, il gruppo azzurro, alla seconda partecipazione in un Mondiale Under nella propria storia dopo l’edizione di Adana (Turchia) 2013, si era presentato a questo appuntamento con l’obiettivo di accumulare esperienza e senza particolari pretese.

Subito una sconfitta all’esordio contro i padroni di casa del Canada, un netto 35 a 66 che ha lasciato poco spazio a recriminazioni. Poi però gli azzurri hanno proseguito il torneo in crescendo: la bella vittoria contro il Brasile nella seconda giornata (un largo 61 a 34 con il capitano Dario Di Francesco votato come MPV del match), la sconfitta contro la Turchia Campione d’Europa (37 a 72) ma poi due belle partite contro l’Australia (sconfitta 60 a 53 solo dopo un supplementare, dopo una prova di rara intensità degli azzurri contro una squadra che arriverà in semifinale), e contro l’Iran, che ha rimontato uno svantaggio in doppia cifra fino alla vittoria in volata. Infine la partita contro gli USA, valida per il nono posto finale, con l’Italia capace di giocare alla pari per 30 minuti, prima del calo finale.

Da sottolineare il bel torneo del centro azzurro Sabri Bedzeti, autore di sei doppie-doppie su sei partite giocate e prossimo ad aggregarsi alla Nazionale maggiore al rientro in Italia, e del capitano Dario Di Francesco, alla sua ultima uscita in maglia under dopo una lunga carriera iniziata nelle giovanili italiane addirittura nel 2009.

Chiuso il capitolo Under, ora è la volta della Nazionale maggiore: già in raduno all’Acquacetosa, il gruppo di Carlo Di Giusto partirà per Tenerife lunedì 19 giugno, dove si giocherà i Campionati Europei a partire dal 22 giugno (esordio contro la Francia).

0
0
0
s2smodern

Ultime News

FUGA A TRE DOPO LA TERZA GIORNATA

Le tre capolista vincono ancora e prendono il largo. Primo...

LE DESIGNAZIONI ARBITRALI

Gara 9: DECO Group Amicacci Giulianova - GSD Porto Torres:...

SABATO LA TERZA GIORNATA DI SERIE A

Le tre capolista impegnate in casa, il Santa Lucia ospita...
Powered by JS Network Solutions