CONTRIBUTI REGIONE SARDEGNA 2022

Storico successo degli azzurrini che nella finale di domenica battono l’Olanda 45 a 41.

 

La Nazionale italiana Under 22 di pallacanestro in carrozzina torna con la medaglia d’oro dagli European Para Youth Games che si sono svolti in Finlandia dal 1 al 3 luglio. Gli azzurrini, guidati da coach Fabio Castellucci e dal tecnico federale Roberto Ceriscioli si sono imposti nel corso di un torneo che li ha visti dominare la prima fase e poi battere in finale l’ostica Olanda 45 a 41, al termine di una partita durissima e decisa solo nei minuti finali del quarto periodo. E’ la prima medaglia d’oro agli Epyg per il basket in carrozzina, che si migliora quindi rispetto al 2019, quando aveva conquistato la medaglia d’argento.

L’Italia aveva chiuso il girone preliminare con tre vittorie in quattro partite, dominando tutte le prime tre prime uscite: all’esordio 74 a 29 sul Portogallo, bissato poi dal successo contro i padroni di casa della Finlandia 76 a 18; poi la netta vittoria sull’Irlanda 92 a 37, che aveva significato matematica qualificazione alla finale e quindi certezza di medaglia. Indolore la sconfitta di sabato pomeriggio contro l’Olanda 38 a 53, nell’anticipo della finalissima di domenica.

Nell’atto finale del torneo gli azzurrini impattano meglio il match, scappando subito nel primo quarto oltre la doppia cifra di vantaggio, grazie all’ottimo inizio di Amine Gamri e Riccardo Innocenti. Nel corso del match l’Olanda però rientra, fino al sorpasso che si concretizza nel secondo tempo. Proprio però nel momento di massima difficoltà, i ragazzi di coach Castellucci sanno reagire, piazzando il decisivo parziale finale che vale vittoria e medaglia. Decisivo il capitano Mattia Scandolaro, autore di 10 pesantissimi punti; in doppia cifra anche Gamri (12 punti) e Innocenti (11 punti). Buksa chiude la finale con 5 punti, 3 a testa invece per Boganelli e Benvenuto, mentre Sbuelz firma il tiro libero che sigilla il finale.

“Oggi è una giornata memorabile”, commenta a caldo il presidente Fipic Fernando Zappile;  “Abbiamo giocato alla pari con l'Olanda e l'abbiamo battuta. Dietro c'è tanto lavoro - il nostro e quello delle nostre società sportive; se si pensa che per costruire un giocatore di basket in carrozzina ci vogliono almeno 4 anni. Questi ragazzi venivano da un europeo del 2021 con le ossa rotte. Hanno lavorato, abbiamo lavorato duramente e oggi siamo stati superiori ad una Olanda che può vantare centri federali di preparazione permanenti, cosa che manca a noi non avendo un centro paralimpico di riferimento. Non posso che fare i complimenti a tutti, giocatori, allenatori e servizi di squadra compresi quelli che sono rimasti a casa. Questo oro contro una eccellenza del panorama internazionale non è certo aria fritta”.

Ultime News

CHIUSO IL RITIRO DELLA NAZIONALE...

Prosegue la preparazione ai prossimi Campionati del Mondo;...

L’UNDER 22 VINCE LA MEDAGLIA D’ORO...

Storico successo degli azzurrini che nella finale di...

AL VIA GLI EUROPEAN PARA YOUTH GAMES...

Partono ufficialmente gli European Para Youth Games a...