Gli azzurrini aprono con una sconfitta contro i Campioni d’Europa in carica l’avventura di Lignano Sabbiadoro: 48 a 56 per la Turchia il finale.

L’Italia Under 22 di pallacanestro in carrozzina inizia con una sconfitta il proprio Europeo di categoria, partito quest’oggi nel Bella Italia Village di Lignano Sabbiadoro: gli azzurrini cedono alla Turchia campione d’Europa in carica 56 a 48, al termine di una partita che, nonostante la sconfitta, ha comunque lasciato sensazioni positive per le prospettive del gruppo azzurro.

I turchi, che si presentano a questo Europeo tra le grandi favorite per la vittoria finale, costruiscono la propria vittoria soprattutto nel corso del primo tempo, quando a fare la differenza sono stati i due lunghi Mahmut Agikcoz (miglior marcatore della partita, con 21 punti, frutto di un formidabile 9/13 dal campo) e la stella Muchait Gunaydin, già punto di riferimento del gruppo che salì sul tetto d’Europa due anni fa e vero leader carismatico (per lui 11 punti, con 10 rimbalzi e 7 assist). L’Italia fatica tanto nel corso dei primi 20 minuti, quando il gap dagli avversari presto si allarga oltre la doppia cifra: gli azzurrini soffrono i tagli a centro area, contro i quali faticano a trovare risposte adeguate, e presto perdono ritmo anche in attacco, dove le percentuali continuano ad aggirarsi attorno al 40% per tutto il primo tempo. Ma nonostante le difficoltà, nella ripresa i ragazzi di coach Ceriscioli rientrano sul parquet con un piglio e una intensità diversi: Mordenti e Castellani, entrambi usciti dalla panchina, portano energia in campo, Bassoli non si tira indietro e, nonostante percentuali al tiro non altissime (7/21), mette a referto 14 importanti punti. L’Italia gioca la seconda metà di match alla pari dei turchi, provando in un paio di occasioni a ricucire lo strappo a soli due possessi di distanza: a mancare però è un po’ di lucidità nei possessi che avrebbero definitivamente invertito l’inerzia, e così, guidata dal solito Gunaydin, la Turchia può difendere la vittoria fino al 40’.

“Sono contento soprattutto della reazione dei ragazzi”, commenta al termine coach Roberto Ceriscioli; “Abbiamo iniziato contratti, ma quello che ho visto nella ripresa mi è piaciuto. Il nostro è un gruppo composto da ragazzi molto disponibili e intelligenti, è un piacere allenarli”.

Il match dell’Italia ha aperto questo Europeo: nel corso della giornata, sempre nel gruppo A degli azzurri, scenderanno in campo anche Francia e Israele. Mentre il Gruppo B sarà inaugurato dalla sfida tra Germania e Polonia. Secondo match per l’Under 22 già domani, alle ore 18 contro Israele, snodo già fondamentale per decidere gli equilibri nel girone.

ITALIA vs TURCHIA 48 a 56 (10-16; 10-19; 14-12; 14-9)

Italia: Bassoli 14, Castellani 11, Buksa 9, Innocenti 6, Scandolaro 4, Veloce 2, Modenti 2, Sbuelz, Gamri.

Turchia: Acikgoz 21, Gunaydin 11, Atik 9, Aksoy 4, Oguz 3, Albayrak 2, Kalpakci 2, Urkmez 2, Efeturk 2, Erdenci, Gurpinar, Yasar.

 

Ultime News

STAGIONE 22/23, LE DATE UFFICIALI...

La Federazione Italiana Pallacanestro in Carrozzina...

NAZIONALE UNDER AL LAVORO VERSO GLI...

Lunedì 20 giugno la Nazionale Under 22 di pallacanestro in...

BENEMERENZE SPORTIVE, ACCOLTE LE...

Con immenso piacere comunichiamo che tutte le proposte al...