CONTRIBUTI REGIONE SARDEGNA 2022

La Nazionale italiana di pallacanestro in carrozzina verso l’esordio nei venticinquesimi Campionati Europei, in programma a Madrid dal 4 al 12 dicembre. In palio, oltre al titolo di campione continentale, attualmente detenuto dalla Gran Bretagna, anche cinque posti per i prossimi Campionati del Mondo, che si disputeranno nel 2022 a Dubai.

La spedizione azzurra raggiungerà la Spagna giovedì 2 dicembre, dopo un ritiro iniziato il 25 novembre a Cassino, ultima fase di una preparazione iniziata a Sportilia il 30 settembre scorso. L’esordio nella manifestazione avverrà sabato 4 dicembre alle ore 11.45 contro l’Austria, match inaugurale del Girone B, quello sulla carta più complesso. Gli azzurri infatti se la vedranno anche con Israele (domenica 5 dicembre alle ore 19), con la Turchia (lunedì 6 dicembre alle ore 15.30), con i campioni d’Europa e del Mondo in carica della Gran Bretagna (martedì 7 dicembre alle ore 19) e infine con l’Olanda (mercoledì 8 dicembre alle ore 11), nel match che chiuderà la fase a gironi.

Le prime quattro del raggruppamento si incroceranno nei quarti di finale ad eliminazione diretta con le altre qualificate provenienti dal Girone A (dove figurano Spagna, Francia, Lituania, Germania, Polonia e Svizzera). Le vincenti dei quarti di finale si qualificano per le semifinali (in calendario venerdì 10 dicembre), mentre le perdenti si sfideranno per assegnare l’ultimo slot disponibile per qualificarsi ai Mondiali. Finale per l’oro in programma domenica 12 dicembre.

Diversi i volti nuovi nei dodici convocati dal Direttore Tecnico Carlo Di Giusto: torna in azzurro dopo più di sei anni dall’ultima apparizione ufficiale l’ex capitano Matteo Cavagnini, assente dagli Europei di Worcester nel 2015 (al di là della parentesi dell’All Star Game nel febbraio del 2016).  Esordio assoluto in competizioni internazionali per Driss Saaid, Alessandro Pedron e per Dimitri Tanghe, veterano della Serie A in maglia S. Stefano, belga di nascita, fresco di passaporto italiano. Rientra nel gruppo Davide Schiera, dopo il taglio alla vigilia degli Europei 2019. Confermato nel ruolo di capitano Filippo Carossino, sempre presente con la maglia della Nazionale maggiore fin dai campionati del Mondo di Incheon 2014. Sempre presenti nelle convocazioni di coach Di Giusto, fin dall’avvio del suo secondo ciclo sulla panchina azzurra nel 2017, anche Enrico Ghione, Andrea Giaretti, Giulio Maria Papi, Marco Stupenengo ed Ahmed Raourahi, che detiene il record di convocazioni consecutive tra i giocatori in attività (sempre presente fin dal 2010). 

L’intera manifestazione sarà visibile dall’Italia in diretta streaming attraverso il sito ufficiale della divisione europea della Federazione Internazionale www.iwbf-europe.org. Le partite dell’Italia saranno inoltre visibili attraverso tutti i canali social della Federazione Italiana Pallacanestro in Carrozzina.

SCARICA QUI LA CARTELLA STAMPA DEGLI EUROPEI 2021

Ultime News

CHIUSO IL RITIRO DELLA NAZIONALE...

Prosegue la preparazione ai prossimi Campionati del Mondo;...

L’UNDER 22 VINCE LA MEDAGLIA D’ORO...

Storico successo degli azzurrini che nella finale di...

AL VIA GLI EUROPEAN PARA YOUTH GAMES...

Partono ufficialmente gli European Para Youth Games a...