Cerca nel sito

Superabile Inail

Tesseramento

Accesso WebMail

Per accedere alla WebMail fare click qui.

SERIE A IN CAMPO PER LA TERZA DI RITORNOVersione stampabile


immagine sinistra

Spicca il match tra S. Stefano e Briantea 84 mentre la capolista Porto Torres riposa

 

Dopo il movimentato inizio di 2017, caratterizzato dall’impegno internazionale degli Europei Under 22 di Lignano Sabbiadoro della scorsa settimana, chiuso dall’Italia al quarto posto, con in tasca la seconda qualificazione consecutiva per i Mondiali di categoria dopo quella del 2013, riprendono i ritmi consueti della stagione per club che, per la verità, alla luce di un calendario particolarmente congestionato, non ha di fatto conosciuto sosta. Sabato 21 gennaio infatti si disputerà la terza giornata del girone di ritorno e dell’anno solare nel massimo campionato di basket in carrozzina, la prima senza rinvii causa maltempo, che nelle scorse due settimane ha impedito che venissero disputate Giulianova – Padova prima e S. Stefano – Santa Lucia poi, entrambe rimandate a data da destinarsi.

Spicca nel programma di giornata senza dubbio il confronto di Porto Potenza Picena (ore 17) tra S. Stefano Banca Marche e UnipolSai Briantea 84 Cantù, due delle prime quattro della classifica e tra le prossime partecipanti alla Final Four di Coppa Italia di Pescara (3-4 marzo). S. Stefano è all’esordio dopo la pausa natalizia, a causa del riposo osservato due settimane fa e del rinvio del match della scorsa giornata: i ragazzi di coach Ceriscioli quindi sono chiamati al primo impegno ufficiale dopo oltre un mese (ultima uscita il 17 dicembre, vittoria a Sassari), mentre la UnipolSai Briantea 84 Cantù nell’ultima giornata disputata (quella del 7 gennaio, prima del turno di riposo), ha incassato l’ennesima vittoria larga dell’annata.

Si annuncia interessante anche il confronto di Roma tra Santa Lucia e DECO Group Amicacci Giulianova (sempre alle ore 17). I romani, dopo una partenza shock da 4 sconfitte consecutive, hanno decisamente cambiato marcia, acquisendo sicurezza e consapevolezza nei propri mezzi, come dimostrano le 4 vittorie nelle successive 5 partite disputate, compresa l’ultima, quella casalinga contro Varese, che ha di fatto ipotecato una salvezza ad inizio stagione per nulla scontata. Gli abruzzesi invece hanno conosciuto una parabola fin qui opposta: partenza forte seguita da un calo di gioco e risultati, pagato con la perdita delle prime tre posizioni in classifica. La vittoria nell’ultima giornata a Varese è stata per Giulianova la prima dal 19 novembre.

Cruciali in ottica salvezza infine le due sfide delle 18: ultima spiaggia o quasi per il fanalino di coda del campionato Dinamo Lab Sassari, che ospita un Padova Millennium Basket reduce da una brutta sconfitta contro l’SBS Montello, e poi proprio la sfida tra i bergamaschi e la Cimberio HS Varese, entrambe a quota 4 punti, a cavallo dell’ultima posizione utile per restare in Serie A.



20/01/2017
  • Logo Facebook
  • Logo Twitter
  • Logo Youtube
Ability channel logo
Guna logo

Partner

© 2011 - FIPIC

Valid XHTML 1.0 Transitional